Pubalgia tendinite dei muscoli adduttori della coscia

Generalità
E’ l’infiammazione dell’inserzione tendinea dei muscoli adduttori della coscia (m. adduttore lungo e breve della coscia, pettineo, gracile) ed eventualmente delle borse sierose (borsite) tra questi presenti.
Compare prevalentemente in soggetti che praticano determinate attività sportive o lavorative (ad esempio calciatori, fantini, ecc.).

Diagnosi
– dolore in regione pubica con irradiazione del dolore stesso verso la parte anteriore-interna della coscia.
– Dolore alla pressione in sede di inserzione di questi muscoli al pube e in corso di determinati movimenti: flesso-abduzione (cioè flessione e apertura all’esterno della coscia) e nel movimento contrastato di adduzione (spinta della coscia verso l’arto opposto).
– Rx per valutare la presenza di eventuali calcificazioni in sede tendinea inserzionale.

Trattamento
– riposo dalle attività sportive
farmaci analgesici-antiinfiammatori per via generale o locale (spray, creme, ecc.)
– fkt: laser a puntale (a contatto) nella sede di inserzione tendinea, ionoforesi con fans, magnetoterapia, rieducazione funzionale per detendere le strutture muscolo-tendinee
– infiltrazione con cortisonici in assenza di risultati positivi con le precedenti terapie fisiche

responsabile web site: Dott. Paolo Bortolotto Medico Fisiatra - Padova

Registrant/Administration Carla Costabile C.F. CSTCRL61R50A166F Via Milano, 1 Selvazzano Dentro (Padova)
On web with SERVERPLAN-REG www.serverplan.com

Copyright 2002 - 2014 Restyling and updating © 2019 Ultimo aggiornamento: 12 maggio 2015

privacy policy | cookie policy